La composizione delle scarpe

Come sono fatte le scarpe



Esistono in commercio prodotti che servono per impermeabilizzare tessuti di ogni genere, quindi ovviamente anche scarpe o borse. Questi prodotti proteggono le vostre scarpe, come anche vestiti, da
Continua a leggere >

In tempi di crisi come questi, decidere di risuolare le scarpe anziché buttarle via e comprarne un paio nuovo, è una decisione molto intelligente. Le vostre scarpe, per quanto possano essere di
Continua a leggere >

Le scarpe in pelle sono le più delicate e necessitano di cura e di attenzione per preservarle e mantenerle nel tempo. Di seguito, alcuni consigli utili per affrontare la pulizia. Anzitutto, dotat
Continua a leggere >


 

Scarpa come è fatta

Come vengono prodotte le scarpe?

In origine erano costituite da pelli di animale o da pezzi di legno assemblato. Così anticamente, addirittura nella preistoria, i nostri antenati cercavano di proteggere i piedi ideando i primi rudimentali modelli di scarpa. Poi vennero i sandali dei romani, quindi gli zoccoli nel medioevo. Solo nel XVII secolo si affacciano i primi tacchi, portati tanto dalle donne che dagli uomini. Nel Novecento, non più lusso per piccoli gruppi, le scarpe sono ormai alla portata di tutti, realizzate su scala industriale.

Le parti delle scarpe

Quasi tutte le moderne scarpe, così come le conosciamo oggi, si compongono di alcune parti fondamentali. Anzitutto la suola; come il nome annuncia, la suola è la parte della scarpa a più immediato contatto con il suolo, realizzata generalmente in materiali differenti come la gomma, il cuoio, o la plastica. Se la suola è interamente rialzata di qualche centimetro, allora si parla di zeppa.

I tacchi nelle scarpe da donna

Soprattutto per le scarpe da donna, la suola è caratterizzata anche dalla presenza dei tacchi, che ne garantiscono un rialzo al livello del tallone, e che, a seconda delle dimensioni e della forma, possono essere a spillo – affusolati e vertiginosi – oppure più squadrati e bassi, quando non addirittura quasi inesistenti come nel caso dei mocassini. All’interno della scarpa troviamo poi la suoletta e infine, a coprire il piede, la cosiddetta tomaia, da cui la scarpa desume le sue caratteristiche, ovvero il colore, il materiale e l’ornamento.


Commenti



Come sono fatte le scarpe Offerte